I vantaggi per l'odontoiatra

Concentrazione e speditezza procedurale

Concentrazione e speditezza procedurale

Migliore precisione e riduzione dello stress psico-professionale

Migliore precisione e riduzione dello stress psico-professionale

Reclutamento di nuove categorie di pazienti

Reclutamento di nuove categorie di pazienti

Ottimizzazione di tempi e costi

Ottimizzazione di tempi e costi

Accrescimento d'immagine per lo studio

Accrescimento d'immagine per lo studio

Tipologia di paziente

Soggetti Ansiosi
Soggetti Ansiosi

Le tecniche efficaci sono l'Ansiolisi e l'Analgo Sedazione. La scelta dipende dal tipo di contesto clinico e dalla soggettività del paziente.

Età Pediatrica
Età Pediatrica

I piccoli pazienti in età non collaborativa hanno necessità di una Sedazione Profonda, che previene movimenti incontrollati, incompatibili con un trattamento adeguato.

Pazienti non collaboranti
Pazienti non collaboranti

Nei pazienti portatori di disabilità cognitiva, oligofrenici, autistici, ecc., è indicata la Sedazione profonda che rende il paziente inconsapevole e immobile, realizzando così l'idonea condizione operativa.

L'anestesista

Le ultime news  

Sedazione profonda per il paziente disabile

I pazienti disabili “non collaboranti” sono estremamente difficili da trattare e spesso nemmeno accedono alle visite e alle cure odontoiatriche....